Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2020

Il nostro futuro

Il nostro futuro sarà un ritorno al passato, alla normalità antecedente all’emergenza sanitaria, o si configura come un domani diverso, sin da ora da pensare e progettare? Il quesito posto dà per certo che l’uomo, ogni uomo, sia artefice del proprio futuro, che una comunità costruisca con consapevolezza il suo domani. Credo sia assunto non sempre così vero, talvolta, lo dico in primis per il sottoscritto, è il fluire del tempo a trasportarci avanti, come se fossimo un tronco posto sull’acqua, senza che minimamente si tenti un governo della situazione. Il tempo scorre, ci porta avanti e noi passivi procediamo. Altre volte il nostro ruolo da protagonisti è esercitato in modo inconsapevole, senza lungimiranza poniamo in essere scelte e azioni che poi condizioneranno in modo vincolante il nostro domani. Ultimo, ma non per importanza, non ci siamo solo noi, che significa che viviamo immersi in una dinamica, il nostro domani non è esattamente nelle nostre mani, ma in mani un po’ più g